Regolamento n. 715/2009 del Parlamento europeo e del Consiglio

Il regolamento (CE) n. 715/2009 del Parlamento europeo e del Consiglio del 13 luglio 2009 (e successive modifiche ed integrazioni), relativo alle condizioni di accesso alle reti di trasporto del gas naturale, ha previsto la costituzione di ENTSOG e ha stabilito che la stessa adotti ogni due anni un piano di sviluppo della rete decennale (“TYNDP”) non vincolante a livello europeo, che descriva anche le prospettive europee sull’adeguatezza dell’approvvigionamento. La versione del TYNDP 2015-2024 è stata pubblicata sul sito internet di ENTSOG nel mese di marzo 2015.

Il piano di sviluppo della rete a livello comunitario si basa sui piani di investimento nazionali, tenendo conto dei piani di investimento regionali (“GRIP”) e degli orientamenti per le infrastrutture energetiche trans-europee, ovvero dei cosiddetti Progetti di Interesse Comune (“PIC”).

L’Allegato del regolamento (CE) n. 715/2009 fornisce disposizioni in materia di gestione della congestione contrattuale e prevede l’introduzione di forme di assegnazione dell’eventuale capacità supplementare resasi disponibile per effetto dell’applicazione di una delle procedure di gestione delle congestioni, tra cui il sistema di over-subscription e buy-back. Il sistema stabilisce una nuova relazione tra capacità tecnica e capacità commerciale con possibili implicazioni sulla valutazione degli investimenti di sviluppo della rete futuri.