Ulteriori Potenziamenti a Sud

Il progetto non FID prevede ulteriori potenziamenti di una serie di metanodotti e impianti lungo la direttrice Sud – Nord, per realizzare nuova capacità di trasporto in entrata da un eventuale nuovo punto di entrata da Sud relativo a nuovi progetti di importazione o GNL. Considerata l’esigenza di un intervento di adeguamento nell'impianto di compressione di Enna, sono già state realizzate le attività per il potenziamento dell'impianto stesso, funzionali anche a nuovi flussi in ingresso da sud. Il progetto "Ulteriori potenziamenti a Sud" è incluso nel TYNDP 2017-2026 di ENTSOG e nei GRIP "Southern Corridor" e "South-North Corridor" con il codice identificativo TRA-N-009.

 

FIGURA 18: ULTERIORI POTENZIAMENTI A SUD

fig 18 UPS