Requisiti generali per l'analisi costi-benefici

Snam Rete Gas, in conformità allo spirito e ai requisiti della delibera 468/2018/R/GAS, presenta nel Piano un’analisi dei costi e dei benefici che tiene in considerazione l’aspetto economico degli investimenti, riferendosi anche al documento “2nd ENTSOG Methodology for Cost-Benefit Analysis of Gas Infrastructure Projects” del 22 ottobre 2018.

 

Come richiesto dalla delibera si sono valorizzati i seguenti indicatori quantitativi che per come sono definiti sono applicabili solo ai progetti di rete nazionale che impattano sulla capacità dei punti di entrata e uscita interconnessi con metanodotti esteri :

 

  • N-1
  • IRDI: indice di diversificazione delle fonti di approvvigionamento
  • BPI: indice di capacità bidirezionale


I risultati dell’analisi economica, applicati a tutti i progetti oggetto di analisi costi-benefici, vengono invece sintetizzati mediante l’ausilio dei seguenti indicatori:

 

  • VANE = Valore attuale netto economico
  • B/C = Rapporto Benefici/Costi
  • PBPE = Payback Period Economico


In allegato 6 sono riportate le formule per il calcolo degli indicatori citati.

 

L’ACB dei progetti viene effettuata individuando i benefici generati in ambito nazionale e i costi sostenuti per la realizzazione dei progetti. Si è inoltre adottato un approccio incrementale, di conseguenza si è valutato uno scenario in presenza del progetto e uno scenario che descrive la situazione del sistema nel momento antecedente alla messa in esercizio dello stesso (scenario controfattuale). Di conseguenza si sono determinate le differenze fra i due scenari. Questo approccio permette di tener conto esclusivamente degli effetti prodotti dal progetto in corso di valutazione evitando eventuali double counting.

 

L’ACB è stata applicata tenendo conto delle seguenti soglie:

 

  • progetti con un costo a vita intera superiore a 5 milioni € per la rete regionale;
  • progetti con un costo a vita intera superiore a 25 milioni € per la rete nazionale.


Si sono esclusi dall’applicazione dell’ACB gli interventi che devono essere realizzati ai sensi di legge, quindi in particolar modo gli allacciamenti.

Ricadono pertanto nel campo di applicazione 10 progetti la cui analisi è riportata nell’Allegato 6.

L’analisi economica è stata sviluppata su un orizzonte temporale dal primo anno di spesa fino al 25° anno a partire dall’entrata in esercizio dell’infrastruttura, applicando un tasso di sconto sociale pari al 4% in termini reali senza considerare il valore residuale dell’infrastruttura al termine dell’orizzonte temporale di analisi.