OFFERTA DI GAS NATURALE

L’offerta di gas naturale in Italia nel 2017 è stata pari a 75,2 miliardi di metri cubi, in aumento di circa 4,2 miliardi di metri cubi (+6,0%) rispetto al 2016.

Le importazioni di gas naturale nel 2017 sono state pari a 69,4 miliardi di metri cubi, rappresentando circa il 92% dell’offerta totale, con un incremento del fabbisogno da importazione rispetto all’anno precedente del 7% circa, pari in valore assoluto a circa 4,3 miliardi di metri cubi. L’incremento dell’import ha contribuito a compensare la riduzione della disponibilità da produzione nazionale che nel 2017 ha registrato un volume totale pari a 5,2 miliardi di metri cubi con decremento del 6%, circa 0,3 miliardi di metri cubi in valore assoluto.

Nel 2017 è proseguito il trend crescente delle importazioni, via tubo e via GNL, grazie in particolare all’aumento di domanda gas nel settore termoelettrico influenzato dalla ridotta produzione idroelettrica e dalla crescita di domanda elettrica estiva.

La tabella sottostante riporta l’evoluzione delle importazioni di gas naturale nel triennio 2015-2017 distinguendo tra importazioni via Pipeline e Importazioni di GNL.


TABELLA 8: IMPORTAZIONI DI GAS NATURALE IN ITALIA

MILIARDI DI SMC @ 10,6 KWh/SMC

2015

2016

2017

Var. ass  

2017 vs 2016

Var%

2017 vs 2016

IMPORTAZIONI VIA PIPELINE

54,93

58,65

60,97

2,32

4,0%

IMPORTAZIONI GNL

5,89

6,42

8,38

2,0

30,5%

TOTALE IMPORTAZIONI

60,82

65,07

69,35

4,28

6,6%

 

Nella tabella seguente è riportata, come indicazione del livello di utilizzo della rete, l'offerta di gas in Italia nel triennio 2015-2017. L’incremento delle importazioni è principalmente attribuibile alla crescita del gas russo da Tarvisio di 1,9 miliardi di metri cubi rispetto al 2016 (+6,8%). Anche Passo Gries segue lo stesso trend con una crescita di 0,55 miliardi di metri cubi. Dopo l’incremento dei flussi nel 2016, rimane stabile Mazara mentre calano di 0,17 miliardi di metri cubi le importazioni da Gela (-3,5%). Le importazioni via GNL sono cresciute del 30,5% rispetto al 2016 grazie all’aumento di arrivi al terminale di Cavarzere. Inoltre il servizio di rigassificazione e stoccaggio che ha incrementato gli arrivi dei carichi estivi ai terminali di Panigaglia e di Livorno.

 

TABELLA 9: UTILIZZO DELLA RETE NEL PERIODO 2015-2017

MILIARDI DI SMC @ 10,6 KWh/SMC 2015 2016 2017 VAR. ASS  
2017 VS 2016
VAR% 
2017 VS 2016

TARVISIO IMPORTAZIONE

29,9

28,3

30,2

1,91

6,8%

MAZARA DEL VALLO

7,24

18,87

18,88

0,01

0,0%

PASSO GRIES IMPORTAZIONE

10,64

6,70

7,25

0,55

8,2%

GELA

7,11

4,81

4,64

-0,17

-3,5%

GORIZIA IMPORTAZIONE

0,03

0,01

0,03

0,02

308,0%

CAVARZERE (GNL)

5,80

5,72

6,85

1,13

19,7%

PANIGAGLIA (GNL)

0,05

0,22

0,62

0,40

186,6%

LIVORNO (GNL)

0,04

0,48

0,91

0,43

89,7%

TOTALE IMPORTAZIONI

60,8

65,1

69,3

4,28

6,6%

PRODUZIONI NAZIONALI (*)

6,43

5,57

5,24

-0,33

-5,9%

SALDO NETTO PRELIEVI/EMISSIONI STOCCAGGIO (**)

-0,31

-0,20

0,23

0,43

-212,7%

TOTALE DISPONIBILITÀ DI GAS NATURALE

66,9

70,4

74,8

4,38

6,2%

RICONSEGNA AL MERCATO NAZIONALE

66,46

69,91

73,98

4,07

6%

TOTALE ESPORTAZIONI

0,27

0,26

0,32

0,06

23%

CONSUMI ED EMISSIONI SNAM RETE GAS

0,18

0,23

0,28

0,05

21%

GAS NON CONTABILIZZATO E ALTRE VARIAZIONI

0,03

0,03

0,23

0,20

680%

TOTALE PRELIEVI DI GAS NATURALE

66,9

70,4

74,8

4,4

6%

GAS IMMESSO SU RETE REGIONALE DI ALTRI OPERATORI (***)

0,05

0,04

0,03

-0,01

-19%

TOTALE ESPORTAZIONI

0,27

0,26

0,32

0,06

23%

ALTRI CONSUMI (****)

0,80

0,71

0,63

-0,08

-11%

TOTALE OFFERTA ITALIA

67,5

70,9

75,2

4,2

6%

(*) Dato al netto degli autoconsumi di gas dei pozzi
(**) Inteso come saldo tra prelievo da stoccaggio (+) e immissioni in stoccaggio (-) espressi al lordo dei consumi per iniezione/erogazione
(***) Include la variazione dell’invaso in rete. Nel bilancio energetico redatto da Snam Rete Gas è definito convenzionalmente GNC la differenza fisiologica tra le quantità di gas misurate all’ingresso della rete e le quantità di gas misurate all’uscita, derivante dalla tolleranza tecnica degli strumenti di misura
(****) Comprende i consumi dei terminali di GNL, i consumi delle centrali di compressione per stoccaggio e delle centrali per il trattamento della produzione